MoneyRiskAnalysis – Borsadocchiaperti

S'ode un grido nella vallata. Rabbrividiscono le fronde degli alberi, suonate le campane, il falco è di nuovo a caccia!

  • Dal 25 al 29 gennaio, un esercito di piccoli investitori ha spedito le azioni di GameStop Corp. fino a guadagnare il 500% facendone salire alle stelle anche molti altri. In tre giorni, molte di queste azioni hanno guadagnato più di quanto gli altri titoli abbiano fatto nel corso di dieci anni. Gli hedge fund dall’altra […]

  • Il 75% dei trader o come si fanno chiamare, finiscono per uscire con le ossa rotta, perché pensano che investire in borsa sia qualcosa di accessibile a tutti indipendentemente dal bagaglio culturale che si possiede. L’analisi tecnica quantitativa ad oggi, data una sempre più forte complessità dei mercati finanziari rappresenta il 90% del necessario per […]

  • Siamo essere umani e per tali tendenti a farci trascinare dalla psiche, la quale ci può far vivere delle grandi emozioni, ma che allo stesso tempo ci porta a compiere i soliti errori, dopo i quali ci ripromettiamo di non commetterli più, ma è solo una promessa da marinaio. Per questo ogni tanto è doveroso […]

  • A guidare il rally a Wall Street, è stata l’idea che le elezioni presidenziali di novembre potrebbero avere un risultato più decisivo di quanto inizialmente previsto. I sondaggi nazionali hanno mostrato un vantaggio crescente per l’ex vicepresidente Joe Biden sul presidente Trump.   Questa settimana, è probabile che l’attenzione dei trader si sposti sulla stagione […]

  • Il Pil nominale Usa, secondo le stime degli analisti ammonterà per fine 2020 a 20,58 trilioni di dollari, rispetto ai 21,427 trilioni del 2019. Questo dato corrisponde ad un calo nominale del 3.90 al quale dobbiamo aggiungere un tasso di inflazione pari all’1%. Pertanto il calo del Pil reale per fine anno sarà di circa […]

  • Il trimestre appena concluso ha visto l’indice Nasdaq prevalere su tutti, ma il dato che sorprende un po’ tutti credo sia proprio quello del settore auto, che mette a segno la seconda miglior performance con un + 24,95 percento. Un settore che nel secondo trimestre ha visto una vera e propria debacle in termini di […]

  • In tempi non sospetti, quando cioè i mercati erano alle prese con il baratro ma davano i primi segnali di tenuta, avevo detto espressamente che i dati macroeconomici che ne sarebbero derivati avrebbero impressionato per la loro violenza, ma che gli stessi erano già contemplati nei prezzi, al netto oltretutto degli interventi delle banche centrali. […]

  • Analisi del 14 di Aprile Più volte abbiamo paragonato la situazione dei mercati che va da inizio 2018 ai giorni nostri a quella del 1965/1980. Questo periodo storico, per gli studiosi dei grafici, ha rappresentato una fase di consolidamento prolungata, dopo un bull-maket iniziato nel secondo dopoguerra, che permise al Dow Jones di decuplicare il […]

  •   di Andrea Tironi Avendo letto numerosi documenti scientifici quello che si sa oggi del virus, molto riassunto, è quanto segue: Virus E’ un virus, ovvero un entità viva che entra in un organismo (uomo) e attacca le sue cellule modificandole in modo da farle diventare fabbriche di se stesso per riprodursi. Il coronavirus in […]

  • CONSIDERAZIONI FATTE IL 2 DI APRILE Come possiamo vedere dalle figure sopra, la situazione non è molto mutata in queste settimane. Tuttavia fare i catastrofisti adesso crediamo sia praticamente inutile e addirittura controproducente.   Del virus ne sappiamo ben poco per trarre delle conclusioni precise, tanto meno ne sanno gli algoritmi che in questi giorni […]

  • Quota 8400 del Dax doveva essere l’estensione di una probabile ONDA C (o 3 se preferite) di un ciclo correttivo, dopo l’esaurimento del ciclo rialzista 2009/2018. Così sembra essere stato, visto che, dopo aver tenuto egregiamente quel livello, l’indice ha finalmente dato luogo ad una reazione significativa.   Per gli estimatori delle banche centrali, le […]

  •   Per essere più precisi e per non essere fraintesi, noi di MRA abbiamo iniziato a parlare del Coronavirus e a vedere in esso un probabile Cigno Nero esattamente il 21 di Gennaio (Roubini lo ha battezzato un cigno bianco, ma dipende dai punti di vista). A conferma di ciò abbiamo tenuto sempre monitorata la […]

  • I casi possono essere sostanzialmente due:   Arresto da parte dell’autorità giudiziaria. Ricavi inferiori ai costi.   Ovviamente in ambito economico-finanziario il pusher in questione sono le banche centrali, che ormai da 10 anni stanno fornendo la droga necessaria ai mercati, a tal punto che ad oggi muovono sui massimi, nonostante una congiuntura che dà […]

  • Se guardiamo ai dati ufficiali forniti dalla Cina sul Corona virus non ci sarebbe proprio da preoccuparsi, visto che dopo due mesi i casi accertati non arrivano alle 30 mila unità. Tuttavia qualche dato mi fa sorgere più di un sospetto se guardo a quelli che sono i dati a disposizione di Italia e Germania. […]

  • “Quest’anno sarà l’anno dei titoli value”   Il solito mantra che ormai sentiamo da troppo tempo e che sistematicamente finisce per rivelarsi una bufala.   GROWTH & VALUE (da Bankpedia): Termini con i quali si indicano due tipologie di titoli e cioè quelli che hanno un potenziale elevato di crescita (growth) e quindi un rapporto […]

“BATTI LEI?” Le parole di Tria pronunciate a Cernobbio, in merito alla promessa di contenere il deficit all’1,6 pct sono state accolte in modo chiaramente favorevole dal mercato. Erano settimane, che gli operatori cercavano una motivazione per ricucire parte del terreno lasciato dalla borsa italiana e soprattutto dallo spread, con la Bce pronta a spingere il piede dell’acceleratore, qualora il Governo smettesse di far propaganda elettorale. La realtà è che […]

PERCHE’ SCANSARE WALL STREET   Negli Stati Uniti, come abbiamo visto in questi giorni è aperta pure la corsa ad entrare nel club ristretto dei 1000 mld di dollari.   Dopo che Apple ha raggiunto per prima tale traguardo adesso ci si avvicina anche Amazon, che oggi ha toccato la soglia dei 2000 dollari. Ribadiamo ancora una volta, che nonostante gli entusiasmi di questi giorni, riservati soprattutto alla piazza americana, […]

Nel grafico sopra è raffigurata la percentuale valutaria dei pagamenti effettuati tramite circuito Swift. Proprio in questi giorni, il Ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas ha proposto di creare un circuito alternativo per l’Europa, visto che quello Swift è totalmente Americano, consentendo alle autorità Usa di impedire il buon esito delle operazioni qualora violassero accordi su sanzioni varie. La creazione di un circuito europeo di pagamenti internazionali, darebbe alla Ue quello […]

SP500 nell’era Trump “Se ci sarà la richiesta di impeachment per Wall Street sarà il crollo”. Così ha detto Trump. Probabile, dico io, ma non esiste solo la borsa. Se in nome della borsa dobbiamo soprassedere a qualsiasi malefatta e lasciar correre tutto quanto, ben venga il crollo. Trump, questa volta è davvero in difficoltà e lo conferma il fatto di utilizzare come ultima minaccia, quello che sta più a […]

A Donald Trump l’unica cosa che interessa è quella di vendere la propria immagine. Questo è un mantra che abbiamo sempre sostenuto. Poco importa al Presidente in carica mettere le basi per un futuro sostenibile, l’importante è passare agli occhi degli elettori come colui che è infallibile e sopra tutti gli altri, che a loro volta dovranno apparire come dei cagnolini ansiosi in attesa di essere sfamati dal padrone. Dopo […]

Volutamente, in questi giorni, non ho parlato assolutamente della tragedia di Genova, in quanto ci sono dei momenti in cui il silenzio è d’obbligo. Inutili e alquanto inopportuni ho trovato i passaparola via Facebook che invitavano a cambiare l’immagine del profilo, sostituendolo con il disegno  delle tifoserie che univano le due estremità del ponte rimasto in piedi. Anzi a dire il vero, tali passaparola li ritengo macabri e cinici, in […]

La lira turca è sotto pressione, dopo che è stata superata anche la soglia di 5,25 contro Dollaro. Ciò ha coinciso con l’aumento delle tensioni tra Erdogan e gli Usa, sulla questione dell’arresto del pastore Andrew Brunson, cittadino americano. L’obiettivo sarebbe quello di creare merce di scambio per far estradare uno dei più acerrimi nemici di Erdogan, ossia Fethullah Gülen. Il tutto ha fatto infuriare Trump che ha minacciato sanzioni. […]

La matematica non è un’opinione, ma una disciplina che studia quantità, spazio e struttura. Il termine matematica deriva dal vocabolo egiziano maat originato dal nome della dea Maat, personificazione di verità e giustizia. La matematica, ad oggi, ci dice che la borsa americana si trova ad un livello di rischio estremo, in quanto la sua capitalizzazione ha raggiunto e superato in rapporto con il Pil i valori espressi durante la […]

Nelle ultime settimane, dopo un lungo periodo di magra, le quotazioni delle agro-commodity e insieme quelle dei bovini di allevamento, hanno visto un risveglio molto interessante, che lascia pensare ad un’inversione di lungo periodo. LIVE CATTLE WHEAT Le quotazioni sia di bovini vivi che di grano sembrano reagire allo stesso modo, anche se quest’ultimo è stato maggiormente penalizzato a causa dell’effetto contango, ossia il prezzo dei future comprensivo dei costi […]

Il grafico sopra descrive la quantità stampata dalle rispettive banche centrali in proporzione al Pil del rispettivo paese. La SNB (banca centrale svizzera) è quella che ha abusato maggiormente della politica monetaria espansiva, a causa della difesa del cross contro Euro, evitando così una rivalutazione oltremisura del Franco Svizzero. La potremmo quasi definire una Bce di riserva. L’emissione di nuova moneta infatti è stata destinata principalmente all’acquisto di asset in […]

Il quadro delle medie mobili si sta configurando al ribasso, rappresentando in quota 22650 la resistenza più importante, mentre il supporto è da considerare in quota 21150 e 20500. Per ben tre volte nel corso degli ultimi 8 anni, l’indice italiano è stato respinto dalla resistenza statica di 24200, mentre nel frattempo, molti indici hanno visto segnare nuovi massimi storici. Questo conferma come l’Italia abbia beneficiato spesso della coda dei […]

Nemmeno un anno fa, mentre i Pir sembravano l’occasione del secolo, a detta dei venditori con la cravatta e la giacca ben profumata e corredata da foulard di seta pregiata, nel mio piccolo,  mi sgolavo in favore di Twitter. Le mie ragioni si fondavano sulla praticità delle cose, in quanto osservavo come Twitter si stesse concentrando più sulla qualità, piuttosto che sulla quantità. Qualità che prima o dopo avrebbe dato […]

Secondo la teoria di Elliott-Fibonacci l’indice SP500 ha compiuto un’estensione ben superiore al 261% dell’onda 1, partendo da onda 2. L’estensione del Dax al momento non è andata oltre il 200%  che si trovava a quota 12997, salvo escursioni temporanee che lo hanno spinto fino a 13620 rientrate quasi prontamente. Per intenderci, nella migliore delle ipotesi, il potenziale dell’indice SP500 era da stabilire in quota 2460, anche se il livello […]

Chissà se tra sette secoli si ricorderanno dell’operato di Draghi o dei rialzi di Amazon e Apple come adesso contempliamo i capolavori fatti dall’uomo nell’epoca rinascimentale?   Da diversi mesi i mercati sono chiusi in un range più o meno ampio, accusando una certa impossibilità nell’esprimere una tendenza chiara. Fra questi gli Usa hanno dimostrato una miglior tenuta, senza tuttavia superare i massimi segnati a Gennaio 2018, mentre i più penalizzati, […]

Negli Stati Uniti, il numero delle case in affitto, rispetto al 2006 è aumentato del 20%, mentre quello delle case di proprietà è risultato invariato. Pertanto la percentuale dei proprietari di case è scesa al 64%. Tuttavia negli ultimi dieci anni, i prezzi degli affitti sono cresciuti in misura minore rispetto ai prezzi delle case e questo potrebbe essere un buon motivo per stimolare qualche proprietario a vendere. La diminuzione […]

  • Nassim Taleb

    "... ma nella mia esperienza non sono mai stato coinvolto in un incidente degno di questo nome. Non ho mai visto una nave in difficoltà sulle rotte che ho percorso, non ho mai visto un naufragio. Né vi sono stato coinvolto io stesso e neppure mi sono mai trovato in una situazione che minacciasse di trasformarsi in un disastro." 1907 E.I.Smith, comandante del Titanic, dal Cigno Nero
  • Massime dalla Finanza

    "Regola n° 1: non perdere mai denaro. Regola n°2: non dimenticare mai la regola n°1" W. Buffett

    "È meglio avere quasi ragione che completamente torto" W. Buffett

    Non è importante che tu abbia ragione o torto, ma quanti soldi si fanno quando hai ragione e quanto si perde quando si ha torto. G. Soros

    Il nemico principale dell'investitore è probabile che sia se stesso. B. Graham
  • Siti

     Consulenza Vincente



  • License e Copyright

    Licenza Creative Commons

    Il blog e i relativi post sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.