MoneyRiskAnalysis – Borsadocchiaperti

S'ode un grido nella vallata. Rabbrividiscono le fronde degli alberi, suonate le campane, il falco è di nuovo a caccia!

SP500 index verso la correzione?

Il recupero dai minimi è stato a dir poco formidabile e oggi l’indice americano si trova a ridosso del massimo storico situato a 2940. Secondo la teoria di Gann potrebbe essere pericoloso non considerare la possibilità di doppio massimo in ottica di lungo periodo. Infatti, fino a che non sarà superata la soglia dei 2940 il rischio di forti correzioni, per non dire di inversione rimane molto elevato. Nelle settimane scorse l’indice ha superato le linee di Gann intermedie a 2725 e 2810 senza concedersi una pausa di riflessione utile a ricaricare gli indicatori. Inoltre se guardiamo alla forza comparativa con il Dax possiamo intuire l’inizio di una sotto-performance dell’indice Usa. Sempre in questo grafico di lungo possiamo osservare l’importanza della trendline di Gann situata attualmente a 2200, mentre con la linea rialzista tratteggiata rossa viene rappresentato il punto di congiunzione tra i minimi del 2009 e quelli del 2016, rispettata in modo maniacale durante l’ultimo ribasso. Un eventuale ciclo correttivo potrebbe iniziare in modo alquanto timido, ma sono da escludere trend di scarsa entità. Ci dovremo abituare infatti al +20 e al -20 nel giro di pochi mesi, visto che da tempo i mercati sono entrati in una dimensione tale. Sopra 2940 il mercato si alimenterebbe nuovamente al rialzo con target a 2980, 3130 e 3270. Scenario poco probabile.

Nel breve una fase delicata

Guardando più da vicino l’indice Usa possiamo osservare la presenza di un importante set-up avvenuto esattamente il giorno 17 aprile. Le linee verdi, che rappresentano il quadrante del ciclo rialzista di lungo, costituiscono un forte ostacolo che dovrebbero impedire nel breve una rottura del massimo storico di 2940. Al contrario, la rottura di 2880 avvenuta nei giorni scorsi ha indebolito ulteriormente nel breve un eventuale scenario ribassista sostenuto. Questo, tuttavia, non impedisce il fatto che l’indice possa consolidare nelle prossime settimane segnando minimi a ridosso del supporto intermedio di 2840. Il rapporto rischio/rendimento, osservando il grafico di breve, sembra più favorevole ad una strategia ribassista piuttosto che il contrario. Probabile quindi un aumento dei venditori in questi giorni.

Categories: Miscellanea

Leave a Reply


  • Nassim Taleb

    "... ma nella mia esperienza non sono mai stato coinvolto in un incidente degno di questo nome. Non ho mai visto una nave in difficoltà sulle rotte che ho percorso, non ho mai visto un naufragio. Né vi sono stato coinvolto io stesso e neppure mi sono mai trovato in una situazione che minacciasse di trasformarsi in un disastro." 1907 E.I.Smith, comandante del Titanic, dal Cigno Nero
  • Massime dalla Finanza

    "Regola n° 1: non perdere mai denaro. Regola n°2: non dimenticare mai la regola n°1" W. Buffett

    "È meglio avere quasi ragione che completamente torto" W. Buffett

    Non è importante che tu abbia ragione o torto, ma quanti soldi si fanno quando hai ragione e quanto si perde quando si ha torto. G. Soros

    Il nemico principale dell'investitore è probabile che sia se stesso. B. Graham
  • Siti

     Consulenza Vincente



  • License e Copyright

    Licenza Creative Commons

    Il blog e i relativi post sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.